Fotografia di interni - Blog - Fotografia Immobiliare

Ristrutturazione e design di interni
Stefano Musa a Roma, RM, IT su Houzz
Vai ai contenuti

Fotografia di interni

Fotografia Immobiliare
Pubblicato da in Foto strutture ricettive ·
Tags: fotografiainterniarchitetturacasavacanza
La fotografia di interni rappresenta una specializzazione che ha, ormai, raggiunto una valenza fondamentale per chi si trova a dover promuovere le proprie strutture ricettive: hotel, case vacanza, bed and breakfast, ecc. Naturalmente, al giorno d'oggi, non si può prescindere dalla vetrina piu grande e più diffusa che esista, rappresentata da Internet. Di conseguenza, nonostante l'importanza delle informazioni scritte, necessarie per una corretta descrizione delle offerte, solo le immagini fotografiche possono rendere in maniera realistica e, spesso, valorizzare la qualità dei siti e degli ambienti rappresentati. Purtroppo questa semplice ed ovvia considerazione non sembra essere compresa da tutti coloro che, per professione, gestiscono strutture di accoglienza turistica.
Avrai sicuramente notato come, spesso, anche hotel di un certo pregio, propongano, sui loro siti, immagini non professionali, con inquadrature approssimative, contrasti eccessivi e scadente qualità generale. Questo discorso si fa ancora più evidente se consideriamo gli annunci riguardanti le case vacanza ed i bed and breakfast.

Stiamo parlando di attività che, per essere avviate e gestite, richiedono ingenti investimenti e che affidano il loro successo ad annunci su portali che promuovono centinaia di altre offerte simili, dove le immagini che le descrivono rappresentano il primo e più importante biglietto da visita. Quindi come mai molti imprenditori di questo settore non si rivolgono ad un fotografo professionista per realizzare immagini di impatto superiore e come è possibile che, dopo avere investito decine di migliaia di euro, rinuncino a divulgare nella maniera migliore quanto realizzato? La prima motivazione potrebbe essere di carattere economico, certo un fotografo non lavora gratis, ma, ad esempio, riferendoci ad un appartamento adibito a casa vacanze, un professionista specializzato nel settore, può realizzare delle ottime foto anche in un'ora (post produzione esclusa) con costi che, probabilmente possono essere recuperati con i ricavi di 2/3 giorni di affitto della struttura.

E quelle immagini dureranno nel tempo, almeno finchè non verranno apportate sostanziali modifiche all'interno degli ambienti. Il fattore economico non può, quindi, costituire la motivazione principale. Probabilmente, invece, ed incredibilmente, considerando che si tratta di imprenditori che rischiano sulla loro pelle e che dovrebbero conoscere tutte le strategie finalizzate al successo della loro attività, esiste una diffusa inconsapevolezza del "valore dell' immagine", insieme ad una certa presunzione dettata dalla moda imperante del "fai da te", in maniera particolare in campo fotografico, secondo la quale anche con un cellulare e con scarse competenze, si possono realizzare immagini sufficientemente valide per lo scopo.

Ma, come in tutte le professioni, se si parla di qualità, non ci si può improvvisare. Le foto di interni e di architettura in generale, richiedono, oltre ad una attrezzatura adeguata, la capacità di risolvere fondamentali problemi in fase di ripresa e in post produzione.
Sinteticamente durante la ripresa bisogna affrontare almeno tre problematiche:

- inquadratura: ogni ambiente, grande o piccolo, richiede più inquadrature; lo scopo non è solo documentare, ma anche valorizzare, quindi la scelta di come e cosa inquadrare è fondamentale;
- linee cadenti: con l'uso di lenti grandangolari è necessario tenere la fotocamera in "bolla", pena evidenti linee verticali convergenti verso l'alto o verso il basso;
- contrasti eccessivi: esclusi i rari casi in cui le riprese vengono programmate in funzione della luce esterna, quasi sempre si dovranno fare i conti con la luce proveniente dalle finestre che crea un'illuminazione caratterizzata da un valore di contrasto non registrabile dal sensore della fotocamera. In questi casi sarà necessario effettuare diverse riprese della stessa inquadratura e con diversi valori di esposizione che verranno poi fusi in HDR in post produzione.

Per quanto riguarda, appunto, la post produzione, bisognerà "sviluppare" i file realizzati in formato Raw, perfezionando l'inquadratura, l'esposizione, il contrasto utilizzando la fusione HDR e gli strumenti di ritocco locale, eliminando o riducendo le dominanti colore ed infine correggendo le eventuali linee cadenti.

Da quanto sinteticamente descritto, si può dedurre che si tratta di un'attività che richiede una dotazione di mezzi discreta ed esperienza operativa.

Per dare un significato pratico a quanto descritto, propongo alcune immagini relative ad un paio di miei servizi fotografici, dove metto a confronto le offerte pubblicate PRIMA e DOPO la realizzazione dei servizi stessi.


                                                                         PRIMA                                                                                                                               DOPO


                                                                  
                                             

                                                                   
                                             

                                                                
                                             

                                                              
                                             
   

                                              


                                               


                                               


                                               


                                                                                                                                      


                                                            


                                                         


                                                         





Nessun commento

Roma
Cell.: +39 3476619122


Privacy Policy
Cell.: +39 3476619122  info@stefanomusa.it
Cell.: +39 3476619122  info@stefanomusa.it
Stefano Musa a Roma, RM, IT su Houzz
Torna ai contenuti